social
social
social
social
social
logo-slide

L'Atelier Gritti

atelier-1

La storia di GrittiSpose

Nell'Atelier un inarrestabile intreccio… di ago e filo

GrittiSpose è un marchio dell'azienda MyStyle srl che nasce nel 1996, nei territori tenaci e intrisi di passione del nord-est italiano. Da allora l'azienda è cresciuta costantemente, affermandosi sempre più nel panorama nazionale. Nel 2010 la direzione artistica e stilistica viene affidata a Michele Gritti. Lo stilista è giovane e ha le idee chiare; guidato dalla passione e da solidi obiettivi contribuisce a tenere alto il nome di “storica griffe italiana”, consolidando il successo ottenuto. Proprio nel 2016, a vent'anni dalla nascita di GrittiSpose, Michele Gritti vuole rinnovare l'immagine e lo stile del brand. In occasione di Sì Sposaitalia 2016, Michele Gritti afferma: “Abbiamo voluto staccarci da ciò che eravamo, portando con noi i valori imprescindibili, la qualità artigianale e la professionalità, per migliorare e distinguerci ancora di più”. Il nuovo stile GrittiSpose è ricco e sofisticato, pensato per le spose più esigenti che vogliono sentirsi regine nel giorno del loro matrimonio.

atelier-2

GrittiSpose è artigianalità sartoriale

Nell'Atelier il tocco italiano diventa sinfonia

Il ritmo incalzante delle macchine da cucire e il caldo soffio del ferro da stiro sono le voci protagoniste dell'Atelier GrittiSpose. La passione e l'esperienza muovono le mani delle sarte che danno vita a una sinfonia eterea. Michele Gritti è il compositore e il direttore d'orchestra di questa armonia da indossare. Ogni abito GrittiSpose è creato completamente in Italia. L'eccellenza del Made in Italy, che in questo caso è anche Made in Nordest, è imprescindibile per poter confezionare un vestito da sposa di qualità. E la qualità stessa è irrinunciabile per GrittiSpose. Dalla mente creativa dello stilista fino alle mani delle abili sarte, l'abito prende forma interamente in Italia. La maestria sartoriale si respira nei due laboratori diretti dall'ufficio stile di Udine. Molti dei materiali pregiati scelti dallo stilista sono di provenienza italiana: il pizzo, la seta, il mikado jaquard e i preziosi ricami.

atelier-3

Michele Gritti lo stilista

La sua creatività e la sua passione sono i ricami degli abiti GrittiSpose

Un bozzetto disegnato a metà. Un bambino che corre tra i tavoli coperti di cartamodelli. L'aria, che intrisa di spensieratezza, fa cadere proprio quel bozzetto: il bambino lo raccoglie e lo osserva. Si siede, prende una matita e inizia a disegnare quello che potrebbe essere uno strascico e un accenno di velo. Ma manca ancora qualcosa… una macchina ovviamente! Per andare dallo sposo, no? Inizia così il percorso artistico di Michele Gritti, cresciuto tra gli abiti da sposa respirando ogni giorno la passione per la sartoria. L'idea di dare ampio spazio alla sua creatività e la soddisfazione di poter realizzare vestiti per il giorno più importante sono i motivi che lo spingono a diventare stilista e a creare innumerevoli abiti da sposa, collezione dopo collezione con entusiasmo. Oggi Michele Gritti è l'autore della cultura dell'eleganza che contraddistingue GrittiSpose, che si traduce in un gusto sofisticato e high class peculiare come quello delle grandi maison della moda.

atelier-1