social
social
social
social
social
logo-slide

Blog

Orientarsi nella scelta dei tessuti dell’abito da sposa

29 marzo 2017

L’importanza del tessuto dell’abito da sposa

Come accade per la maggior parte dei capi d’abbigliamento, anche per quanto riguarda l’abito da sposa la scelta del tessuto risulta essenziale. Le stoffe utilizzate per confezionare l’abito, infatti, ne influenzano sia l’estetica sia la comodità. Per orientarsi nella scelta dei migliori tessuti per l’abito da sposa, è sempre opportuno rivolgersi a professionisti del settore in grado di offrire consigli e supporto. Oltre ad ammirare gli abiti sul manichino, è importante indossare ogni vestito per apprezzare come il tessuto riesce a valorizzare le forme ed esaltare la bellezza della donna.

Scelta del tessuto in base alla stagione e al modello

Una prima distinzione tra i tessuti deve essere effettuata in base alla stagione. Per i matrimoni estivi libero spazio al cotone e alla seta, mentre per le cerimonie celebrate in inverno è possibile indirizzarsi verso il cady, un elegante tessuto di lana o di seta. La scelta viene influenzata anche dal modello dell’abito. Se si opta per un vestito da sposa dal taglio rigido, è possibile scegliere un taffetà, ovvero un pregiato tessuto di seta dall’ordito denso. Al contrario, un abito morbido viene valorizzato dalla georgette, leggera, sottile e un po’ ruvida al tatto, oppure dallo chiffon, un tessuto di seta perfetto per creare delle trasparenze.

Valorizzare la silhouette con il tessuto giusto

Durante la scelta dell’abito da sposa, bisogna inevitabilmente considerare la propria corporatura per poter individuare il tessuto più adatto. Le donne formose che vogliono sfoggiare un look sobrio e raffinato, ad esempio, possono scegliere tessuti rigidi in grado di definire la silhouette; tra questi spicca senza dubbio il mikado con il suo effetto granuloso. Al contrario, le spose più esili e mingherline troveranno particolarmente efficaci i tessuti morbidi come l’organza, magari lavorati in un romantico taglio sirena.